COME ELIMINARE I DATI ?

Che cosa è la distruzione elettromagnetica di dati?

Le innovazioni e progressi nella tecnologia ha causato una riduzione della durata di vita delle apparecchiature IT. Le apparecchiature IT che contengono dati contenuti nei supporti di memorizzazione (ossia le unità disco rigido) contengono informazioni molto sensibili e riservate per una società, che potrebbero costituire una minaccia per i dipendenti della società stessa o clienti,se dovessero cadere in mani sbagliate. Norme sulla privacy dei dati e la legislazione rendono la protezione dei dati da accessi non autorizzati più importanti che mai.

Le aziende che trattano informazioni sensibili, come informazioni di identificazione personale (PII) (ad esempio, numeri di previdenza sociale, numeri di carte di credito, numeri di conto bancario), così come informazioni riservate (ad esempio, informazioni sui prodotti, rapporti di vendita) sono a rischio di perdita di dati, che potrebbero incorrere anche nellla responsabilità penale. Perché queste aziende posso avere grossi problemi se non rendonono inaccessibili i dati sui supporti di memorizzazione? Perchè spesso non sono a conoscenza delle disposizioni di legge.

L'eliminazione definitiva dei dati

La cancellazione di files o il metterli nel "Cestino" , non vuol dire che i dati sono stati cancellati. Ci sono molti fatti ben pubblicizzati di computer,laptop e server  dismessi dove  sono stati trovati hard disk contenenti dati riservati.

In linea di principio, ci sono due metodi per la distruzione dei dati: software ("soft") e hardware ("hard"). Il metodo "soft" consiste nel  sovrascrivere i dati più volte utilizzando software specializzato, il che rende quasi impossibile leggere i dati originariamente scritti anche quando si utilizzano speciali strumenti di recupero dati. Il vantaggio principale di questo metodo è il fatto che i supporti possono essere riutilizzati : tuttavia, in questo caso la asovrascrittura è possibile solo se il supporto è meccanicamente funzionante.
L’altro metodo ( hard )  è quello di effettuare il processo di distruzione dei dati con procedura elettromagnetica (degauusing) che è applicabile sia sui  supporti funzionanti sia su supporti guasti.

Che cosa è la distruzione elettromagnetica di dati?

Si tratta di un metodo irrevocabile della cancellazione dei dati utilizzando un degausser appositamente costruito. Il processo consiste nel sottoporre il dispositivo di memorizzazione ad un forte campo elettromagnetico controllato. Questa esposizione distrugge tutti i dati scritti sullo strato magnetico del dispositivo, sia i dati utente e sia i dati scitti dal produttore del supporto . Anche i supporti di memorizzazione magnetici con elevate densità,quali dischi da 1 terabyte e oltre e  cartucce a nastro LTO non sono più riutilizzabili dopo la smagnetizzazione. La procedura effettuata coI degausser oltre a cancellare definitivamente i dati  va ad operare anche sui componenti sensibili dei circuiti stampati.

tabela

Le innovazioni e progressi nella tecnologia ha causato una riduzione della durata di vita delle apparecchiature IT. Le apparecchiature IT che contengono dati contenuti nei supporti di memorizzazione (ossia le unità disco rigido) contengono informazioni molto sensibili e riservate per una società, che potrebbero costituire una minaccia per i dipendenti della società stessa o clienti,se dovessero cadere in mani sbagliate. Norme sulla privacy dei dati e la legislazione rendono la protezione dei dati da accessi non autorizzati più importanti che mai.

Le aziende che trattano informazioni sensibili, come informazioni di identificazione personale (PII) (ad esempio, numeri di previdenza sociale, numeri di carte di credito, numeri di conto bancario), così come informazioni riservate (ad esempio, informazioni sui prodotti, rapporti di vendita) sono a rischio di perdita di dati, che potrebbero incorrere anche nellla responsabilità penale. Perché queste aziende posso avere grossi problemi se non rendonono inaccessibili i dati sui supporti di memorizzazione? Perchè spesso non sono a conoscenza delle disposizioni di legge.

L'eliminazione definitiva dei dati

La cancellazione di files o il metterli nel "Cestino" , non vuol dire che i dati sono stati cancellati. Ci sono molti fatti ben pubblicizzati di computer,laptop e server  dismessi dove  sono stati trovati hard disk contenenti dati riservati.

In linea di principio, ci sono due metodi per la distruzione dei dati: software ("soft") e hardware ("hard"). Il metodo "soft" consiste nel  sovrascrivere i dati più volte utilizzando software specializzato, il che rende quasi impossibile leggere i dati originariamente scritti anche quando si utilizzano speciali strumenti di recupero dati. Il vantaggio principale di questo metodo è il fatto che i supporti possono essere riutilizzati : tuttavia, in questo caso la asovrascrittura è possibile solo se il supporto è meccanicamente funzionante.
L’altro metodo ( hard )  è quello di effettuare il processo di distruzione dei dati con procedura elettromagnetica (degauusing) che è applicabile sia sui  supporti funzionanti sia su supporti guasti.

Che cosa è la distruzione elettromagnetica di dati?

Si tratta di un metodo irrevocabile della cancellazione dei dati utilizzando un degausser appositamente costruito. Il processo consiste nel sottoporre il dispositivo di memorizzazione ad un forte campo elettromagnetico controllato. Questa esposizione distrugge tutti i dati scritti sullo strato magnetico del dispositivo, sia i dati utente e sia i dati scitti dal produttore del supporto . Anche i supporti di memorizzazione magnetici con elevate densità,quali dischi da 1 terabyte e oltre e  cartucce a nastro LTO non sono più riutilizzabili dopo la smagnetizzazione. La procedura effettuata coI degausser oltre a cancellare definitivamente i dati  va ad operare anche sui componenti sensibili dei circuiti stampati.

tabela